Tanto per introdurre l’argomento dal punto di vista botanico, è d’obbligo dire che una gemma è una parte del fusto (detto anche caule) della pianta. Nonostante lo studio della Botanica all’università, porto con me il ricordo di bambino per cui dalle gemme, in primavera nascono le nuove foglie della pianta…

In realtà non serve studiare Botanica, ma basta qualche semplice osservazione, che presto avremo occasione di fare dal vero (finalmente!) per renderci conto che da una gemma non nascono solo foglie, ma anche rami e, delle volte, fiori… In questo caso, sto parlando delle gemme che tutti conosciamo: quelle dormienti che diventano quiescenti (una sorta di sonno!) a fine estate o in autunno e aspettano la fine dell’inverno o la primavera per svegliarsi rigogliose!