Formazione delle Alpi, rotazione del massiccio Sardo-Corso e formazione degli Appennini (Parte 3)

Stefano Rossignoli 12 ottobre 2011

Ripercorriamo qualche tratto dell’evoluzione dell’Italia e dell’Europa Occidentale fino ad arrivare a così come le conosciamo oggi. Una ‘breve’ Storia durata qualche decina di milioni di anni, ci racconta le (quasi) ultime fasi dell’orogenesi Alpina e Appenninica…passando per la rotazione del Massiccio Sardo-Corso.


La crosta dell’Oceano Ligure Piemontese che trasporta un grande carico di sedimenti accumulati in quasi 100 milioni di anni va in subduzione sotto il sud dell’Europa. Si forma un prisma di accrezione e viene impostato il grosso della Catena Alpina.
A causa del roll back della crosta oceanica all’altezza dell’attuale costa meridionale della penisola iberica, la crosta continentale si stira e si apre un bacino di retro arco (back arc) con formazione di crosta oceanica e il conseguente spostamento in senso antiorario (la rotazione) del blocco Sardo Corso

Per approfondire vi consiglio questi links qui sotto …più un sacco di libri e magari una bella laurea in Geologia all’università, così poi venite a rispiegarmi tutto nel dettaglio!!!

http://www.geologia.com/area_raga/placche/placche3.html

La sismicità della Calabria nel contesto geodinamico del Mediterraneo (PDF) – Ignazio Guerra, Paolo Harabaglia e Antonio Moretti

Di Alessandro Gelagi su vialattea.net: http://www.vialattea.net/esperti/php/risposta.php?num=9463
Di Michele Pregliasco su DigiLands: http://www.digilands.it/natura-illustrata/scienzacultura/orogenesi/index.html

Sapere.it – http://www.sapere.it/enciclopedia/Appennino+o+Appennini.html