E’ autunno! Solstizio o equinozio?

La parola equinozio è composta da due parti: equi che significa uguale e nozio che significa notte. Il suo significato è quindi ‘notte uguale al giorno’!

Vediamo ora cosa governa la durata del giorno e della notte.

Stefano Rossignoli 11 novembre 2010.

Se vuoi, leggi anche:”Perchè vediamo costellazioni diverse nelle diverse stagioni“.

E’ autunno inoltrato e gli argomenti di cui parlare sono innumerevoli ma per ora parlerò del meccanismo per cui le giornate si accorciano e si allungano col trascorrere dei giorni dell’anno.

Intanto godiamoci questi splendidi Larici (Larix decidua) in abito autunnale…

A.Morgillo_lago Federa, nelle dolomiti bellunesi (Cortina d'Ampezzo)

A. Morgillo – lago Federa, nelle dolomiti bellunesi (Cortina d’Ampezzo).

Vi introduco all’argomento ‘chiacchierando’ un po’ come al solito…

Sapete cos’è una notte polare? Immagino di si! E’ buio per giorni e giorni, il sole manca per mesi, poi arriva il crepuscolo e poi finalmente il sole.
Io purtroppo non l’ho mai vista né vissuta , ma dovrebbe andare così!
Quando al polo nord è notte, al polo sud è giorno.
Quando al polo nord è notte, da noi (in Italia intendo) è autunno-inverno e le giornate sono corte. Le ore di luce sono poche rispetto a quelle buie.
Nell’altro emisfero, accade il contrario: E’ primavera-estate e le ore di luce sono molte rispetto a quelle buie…
A sud una cosa e a nord esattamente l’opposto.
E all’equatore che si trova a metà tra nord e sud, cosa succede?
Abbiamo già risposto con la domanda! Succede esattamente la metà, cioè stesse ore di luce e di buio durante tutto il corso dell’anno e, visto che il giorno è di 24 ore, saranno 12 ore di luce e 12 ore di buio!
All’equatore quindi la situazione è sempre costante. E’ un equinozio tutti i giorni!
La parola equinozio è composta da due parti: equi che significa uguale e nozio che significa notte. Il suo significato è quindi ‘notte uguale al giorno’!

Vediamo ora cosa governa la durata del giorno e della notte. Leggi tutto “E’ autunno! Solstizio o equinozio?”